Ultimi Inserimenti

A MAGGIO SI PARTE SICURAMENTE CARICHI!
16 May / 2019

A MAGGIO SI PARTE SICURAMENTE CARICHI!

Da Beltrani, dal 17 al 31 Maggio  potrai avere gratis:

Antifurto perimetrale NCA
Tendalino Fiamma
Impianto fotovoltaico 
su tutti i camper* nuovi in pronta consegna

*esclusi i van

 

 

Centinaia di mezzi  in esposizione nuovi e usati di tutte le fasce di prezzo.

La gomma di scorta: mica vero che con i nuovi camper non serve!
08 May / 2019

La gomma di scorta: mica vero che con i nuovi camper non serve!

Caso classico di quando si compra un camper e si fanno le valutazioni sugli optional da installare.
Sui nuovi modelli di camper ducato non è prevista la ruota di scorta che viene sostituita dal sistema Fix&Go che la ripara momentaneamente e che in teoria consente per un numero limitato di km di arrivare al primo gommista e farsi riparare la gomma.

Tutti ci sentiamo sufficientemente rassicurati dalla cosa e andiamo oltre...ma sarà vero?
In teoria sì, ma in pratica è un falso clamoroso che provoca danni incredibili: un banale foro riparabile con pochi euro in realtà si è trasformato in una spesa di 440 euro.

E questo perché?
Questo accade perché quando la gomma si fora non viene segnalata la perdita di pressione dalla motrice in quanto le case costruttrici, nella stragrande maggioranza dei casi, non fanno inserire l'opzione di controllo pressione delle gomme nei modelli destinati ai camper per tenere il prezzo finale dei mezzi più basso.
In realtà nel 100% dei casi, questo provoca il fatto di dover buttare via la gomma e spesso anche altri danni, in quanto vi accorgerete che la gomma è bucata quando il camper comincia a vibrare perché la ruota è ormai a terra ma a questo punto avrete già consumato irreparabilmente la “spalla della gomma”.
Nei casi più gravi in cui la gomma arriva a lacerarsi perché non trovate subito un punto sicuro in cui fermarvi, potrete provocare gravi danni anche al cerchione (da 70 a 150 euro a seconda che sia un cerchio normale o in lega) e al passaruota o al parafango che spesso è in plastica.
E questo si verifica spesso durante giorni festivi o a cavallo di ponti o in orari in cui i gommisti sono chiusi, perché chi usa il camper generalmente tende ad utilizzare periodi come il weekend, i ponti, i periodi di ferie (che spesso coincidono anche con quelli di altri come ad esempio i gommisti) e quindi non è nemmeno detto che si riesca ad avere una gomma subito disponibile.

Succede infatti che oggi i gommisti facciano poco magazzino e che riescano, grazie ad una rete efficiente di consegne, ad avere la gomma che vi serve nel giro di un solo giorno, ma questo ovviamente vi obbliga a rimanere fermi nel parcheggio del gommista fino a quando questa non arriverà e la riparazione sarà effettuata e vi scombinerà la vacanza o il weekend.
Inoltre, quando la gomma è da buttare come nel caso in questione, nonostante appena resomi conto del danno ho trovato subito un posto in cui fermarmi, questo non è bastato a salvare la gomma e quindi dovrete acquistare due pneumatici perché le gomme devono avere la stessa usura sullo stesso asse altrimenti avrete ulteriori gravi rischi di stabilità.
Il danno diventa quindi di 440 euro (ed è andata anche bene che non si è danneggiato il cerchione o il passaruota)...almeno però adesso ho uno pneumatico di scorta.
Altro ostacolo è il cric che viene dato in dotazione: è il cric detto “a pantografo” che con il camper carico può non essere in grado di reggere il peso del mezzo e il rischio è quello che ceda all'improvviso, provocando come minimo la rottura del cerchio se non peggiori danni come il mozzo e il semiasse o alla coda del camper.

Risultati 1-6 di 68 (12 Pagine)